2012

Eventi estate

Visite guidate, laboratori, escursioni, animazioni ed iniziative per la fruizione della cultura locale: l’obiettivo primario dell’Ecomuseo della Valle del Chiese è sicuramente quello della diffusione e promozione della cultura. Di anno in anno, l’Ecomuseo si impegna nell’ideare ed organizzare un variegato programma di proposte culturali il cui scopo è quello di promuovere la conoscenza del suo territorio naturale, della sua storia, delle sue tradizioni, ma anche quello di stimolare residenti e visitatori nell’approfondire temi di cultura generale, offrendo quindi spunti di riflessione e possibilità di accesso a particolari contenuti culturali.

SCARICA IL PROGRAMMA
Eventi estate

VISITE GUIDATE, ESCURSIONI E LABORATORI

Come di consueto, l’organizzazione delle proposte di visita e scoperta del territorio indirizzate ai visitatori, cosi come alla comunità residente della Valle del Chiese, hanno visto la stretta collaborazione fra il personale dell’Ecomuseo e quello del Consorzio Turistico Valle del Chiese, strutture che, soprattutto in materia di programmazione estiva, condividono risorse e si impegnano congiuntamente al fine di promuovere una vasta gamma di opportunità culturali di interesse ad “impatto zero”. 6 tipologie di laboratori creativi, 3 itinerari escursionistici con accompagnatore storico e 7 percorsi di visite guidate hanno costituito l’offerta culturale estiva dell’anno 2012 (dettaglio attività).
Un lavoro complesso ed in continua evoluzione che coinvolge molteplici soggetti territoriali: professionisti e studenti, saggi del luogo ed appassionati, enti ed associazioni locali.

APERTURE ED ANIMAZIONE DEI “POLI ECOMUSEALI”

Accanto alle singole proposte di visita, l’Ecomuseo, in stretta collaborazione con singole Associazioni ed Amministrazioni Comunali, promuove anche l’apertura di numerosi “poli di interesse ecomuseale”, i quali concorrono ad ampliare le occasioni di scoperta delle peculiarità del territorio chiesano.
Nell’estate 2012 i visitatori interessati hanno potuto accedere a: Casa Bonus di Bondo, Pieve Santa Maria Assunta di Condino, Castello San Giovanni di Bondone, Casa Marascalchi e Sentiero Etnografico di Rio Caino di Cimego e Casa della Fauna di Daone.

SPETTACOLO TEATRALE "LA FUGA DI FRA DOLCINO"

Iniziative a parte sono le 3 repliche dello spettacolo teatrale itinerante “La Fuga di Frà Dolcino”, ideato e costruito sulla base delle antiche vicende storiche che ebbero luogo a Cimego, suggestivo borgo della Valle del Chiese.
La trama della pièce narra le vicende di Frà Dolcino, uno dei più conosciuti e popolari eretici del 1300, il quale visse qualche anno della sua vita da ricercato proprio a Cimego. Qui ebbe molti adepti, che abbracciarono le sue teorie ed il movimento degli Apostolici da lui guidato. Quando l’inquisizione scovò il suo rifugio, Fra Dolcino, seguito dai fedelissimi, scappò verso Brescia e poi fino al biellese dove venne catturato e arso sul rogo.

IL SERVIZIO DI BUS NAVETTA

L’Ecomuseo della Valle del Chiese – Porta del Trentino, al fine di operare nel rispetto dell’ambiente, anche per l’anno 2012 ha inoltre ritenuto importante predisporre un servizio di bus navetta gratuito a disposizione dei visitatori interessati a partecipare a particolari attività da svolgersi sul territorio della Valle. nell’estate 2012 tale servizio ha consentito di evitare il transito di ca.120 automobili, contendo quindi considerevolmente le relative emissioni, dannose per l’ambiente.

BILANCIO ATTIVITA’ 2012

Rispetto al 2011, anno in cui le presenze totali (suddivise fra: laboratori, escursioni, visite guidate ed aperture in capo all’Ecomuseo) contavano 3.224 aderenti, nel 2012 è possibile riscontrare un sensibile incremento andando a raggiungere i 4.411 partecipanti.
Come sempre la buona riuscita della totalità degli eventi è stata possibile grazie al significativo apporto di Associazioni, Enti, Amministrazioni Comunali e volontari che a vario titolo hanno collaborato con l’Ecomuseo ed il Consorzio Turistico per la programmazione ed organizzazione delle attività.